L’Agenzia riscrive le regole -
Le fattispecie escluse dall’obbligo di comunicazione dei beni ai soci
di Sandro Cerato - Dottore commercialista e pubblicista

Imposte dirette

Per accedere a questo servizio devi essere registrato
Sei già registrato?
Inserisci la tua login per accedere al servizio.
Non sei ancora registrato?
Registrati ora ›

Con il provvedimento n. 94902/2013, l’Agenzia delle Entrate ha riscritto le regole relative all’obbligo di comunicazione dei beni concessi in godimento ai soci o ai familiari dell’imprenditore, prevedendo diverse ipotesi di esclusione, alcune delle quali erano già state anticipate dall’Agenzia con il comunicato stampa del 3 luglio scorso. Tra le fattispecie in questione, particolare rilievo assumono quelle collegate alla presenza di un fringe benefit in capo al soggetto assegnatario.


Per accedere a questo servizio devi essere registrato
Sei già registrato?
Inserisci la tua login per accedere al servizio.
Non sei ancora registrato?
Registrati ora ›